Fantastico! #91, un po' extra

Carta. Ondate. Sanremo.

Ciao, io sono bebo e questo è il novantunesimo appuntamento con Fantastico!
Siamo forse dei grandi o siamo soli? Scopriamolo insieme.

  • Vanni Santoni è uno scrittore, editor, insegnante di scrittura, curatore editoriale e appassionato di rave. L’ho intervistato per il quarto numero di Fantastico! di carta, qui potete leggerne un po’.

  • Annamaria Testa è una pubblicitaria, tra le più importanti nel mondo. Una rivoluzionaria del pensiero creativo. Abbiamo intervistato anche lei? Cerrrrto che sì, grazie alla nostra direttrice Ilenia.

  • La Rappresentante di Lista è un po’ più di una band. Ci ho lavorato assieme, sono talentuosi ed intelligenti e hanno fatto quattro chiacchiere, sempre sul nuovo numero di Fantastico! di carta, con la nostra Giulia Fuso.

Potevamo fermarci qui, ed invece troverete anche una vignetta inedita di Maicol&Mirco e tre pagine di Testi Manifesti da staccare e appendere in camera. Perché ripetere aiuta:

Lo sapevate che in Basilicata abbiamo un problema di sfruttamento del territorio e delle sue risorse petrolifere con un giro economico piuttosto strano dietro? Ah no? Ve lo raccontiamo grazie a Luca e ad un’inchiesta di Re:Common, sempre su Fantastico! di carta #4.

Vi abbiamo fatto, come sempre, una playlist di Spotify. Italiani, americani, classici, rap, sud del mondo, Nick Drake. Ci trovate 129 minuti di cose belle, fidatevi di uno che colleziona dischi.

Potete ordinare il quarto numero di Fantastico! di carta, facendo click su questa frase.

Sara, Gabri e Johnny mi intimano di mettere un meme per non sembrare vecchio. Troppo tardi, amici.

Un bonus che fa ridere, ma anche pensare:

BELLA PER DJ MARIO DRAGHI.

E per questa settimana è tutto, vado a Sanremo a fare il lockdown e a guardare Sanremo diventando il meme di me stesso.


Ci trovate anche su Instagram e Facebook, ma non diventeremo degli influencer, potete giurarci.
Nel frattempo: ehi, buon weekend!

Per chi ha pazienza e coraggio c’è anche l’email a cui proporsi per partecipare a questa avventura: fantasticopuntoesclamativo@gmail.com.

Accettiamo prosa, poesia, immaginazioni scatenate ma ad una sola condizione: non meno di 1500 caratteri.