Più struttura, più radicalità

Manifesto per un futuro Fantastico!

Benvenuti nella nuova casa di Fantastico!, io sono bebo e sono qui per raccontarvi brevemente di questo trasloco e delle cose che stiamo cucinando per voi.

Una volta al giorno. Una volta a settimana. Una volta ogni tre mesi.

Prima di tutto, un chiarimento: abbiamo deciso di lasciare Substack, ma non la newsletter. Almeno non per ora, ci siamo dati un periodo di transizione: per noi e per voi. Tra un paio di mesi questa newsletter non sarà più attiva, mentre già da questa settimana vi arriverà quella di Medium. Potete iscrivervi nel box in fondo ad ogni post, anche questo.

Come lettori ci siamo accorti che non era possibile sottoporre un carico di parole troppo ampio a chi ci segue. Ci siamo dati, nel tempo, un limite massimo di brani pubblicabili settimanalmente e ora siamo convinti che questa scelta vada radicalizzata ancora di più: prendendo l’idea di Fantastico! settimanale e ribaltandola.

  • Un racconto al giorno, su Medium, dal lunedì al venerdì. Intanto potete trovare un po’ di contenuti che abbiamo proposto nella rivista, per la prima volta liberi di girare nel web.

  • Una newsletter a settimana, di sabato, che riassuma quello che è successo qui sopra, nel solito formato a tutti noi caro: il numero che segue l’#, l’elenco delle pubblicazioni, qualche considerazione dalle nostre teste, una citazione, il pdf. Perché cambiare è divertente, ma non cambiare mai è un brivido divino.

  • Una rivista ogni tre mesi, come le stagioni. Che diventerà, dal numero tre, di carta stampata e potrete acquistarla e sostenerci, se vi andrà. Trovate i primi due numeri digitali, su www.fantastico.pro.

Tre modi di seguirci, per ogni esigenza.

Così ognuno potrà decidere come vivere Fantastico!: scoprendo giorno dopo giorno cosa succede attraverso Medium, con il classico appuntamento settimanale a ricordargli che altri sette giorni di parole sono passati e, per i più esigenti e impegnati, quel trimestrale che è solo la punta di un continuo rilancio.

Ci saranno i social a ricordarvi giorno per giorno cosa succede, ma come sempre non diventeremo degli influencer, potete giurarci. Ci trovate, bellissimi, su FB e IG.

Un futuro Fantastico!

Fantastico è uno straordinario polo creativo, molti di noi non sono solo dei bravi autori, ma anche degli “experts of everyday life”, persone competenti e capaci di indagare argomenti specialistici, passioni, divagazioni. Per questo Fantastico diventerà anche:

  • un programma radiofonico, dal 11 ottobre su Radio Città Fujiko, alle 18 (e disponibile anche in digitale)

  • una serie di podcast (distribuiti su Spotify e le maggiori piattaforme di streaming)

  • appuntamenti dal vivo: ci vedremo infatti il 20 ottobre, alle 21, al Politecnico di Milano e il giorno seguente ai Magazzini sul Po, di Torino. Vi daremo maggiori informazioni nei prossimi giorni.

E come sempre

Per chi ha pazienza e coraggio c’è anche l’email a cui proporsi per partecipare a questa avventura: fantasticopuntoesclamativo@gmail.com. Accettiamo prosa, poesia, immaginazioni scatenate ma ad una sola condizione: non meno di 1500 caratteri.

Nel frattempo: ehi, buon lunedì! Ci vediamo su Fantastico!